NEWS

CrossFit Games 2017 – resoconto del D2

Pubblicato il

I CrossFit Games 2017 non si fermano mai, e il secondo giorno dei Games si è già concluso . Ci sono state in tutto 4 prove:

SPRINT O-COURSE: Un percorso ad ostacoli stile militare che qualcuno ha ribattezzato il “Ninja Warrior” del CrossFit. Per il percorso solo 2 minuti di time cap.

SQUAT SNATCH 1RM: Massimale di squat snatch. Per ogni atleta solo 20 secondi di tempo per ogbi tentativo

TRIPLE G-CHIPPER: Il primo vero WOD della giornata: 100 pull-ups, 80 GHD sit-up, 60 pistol squat (alternati), 40 cal. row, 20 dumbbell push press (uomini 45 kg, donne 30 kg), time cap 14 minuti (!).

ASSAULT BANGER: 40 cal. assault bike (30 per le donne) seguito da 6 metribdi “banger”, un esercizio in cui bisogna martellare un blocco di ferro incastrato tra due binari.

Nella categoria Individual Men, mantiene la leadership Mathew Fraser e anzi aumenta il distacco con il secondo in classifica Ricky Garrard, vincendo anche il TRIPLE-G CHIPPER.

Per le donne invece la classifica cambia, vedendo Tia Claire Toomey scendere al secondo posto mentre si accaparra il primo posto, con soli 4 punti di vantaggio, Sara Sigmundottir anche senza vincere un singolo evento.

Stiamo notando come la classifica femminile sia molto più combattuta, avendo le prime 5 posizioni separate solo da 20 punti. Considerando che vincere un evento ti porta 100 punti, capite come i giochi siano ancora tutti da fare.